caccioppolipoggioreale

NAPOLI – Non è bastato un corteo e una manifestazione davanti Palazzo San Giacomo. Nuovo furto la scorsa notte all’interno del martoriato Liceo “Caccioppoli”. Ignoti hanno rubato alcuni cavi di rame.

E’ la sesta volta in pochi mesi che l’istituto scolastico di via Nuova del Campo finisce nel mirino dei ladri: si tratta del sesto raid in pochissimo tempo. Sul posto è giunta la polizia. A inizio mese i malviventi hanno portato via computer e altro materiale.La scorsa settimana gli studenti sono scesi in piazza per denunciare i disagi causati dai continui furti e per sollecitare maggiore sorveglianza.Carabinieri e polizia hanno bloccato tre giovani mentre gettavano acido e creolina in sette aule dell’istituto tecnico Nitti di viale Kennedy a Napoli: sono tutti incensurati, originari del quartiere Soccavo, e nessuno di loro frequenta la scuola danneggiata.
    I tre, Fabio Strazzullo, 21 anni, Gennaro Arnese, 20 anni, e A.D.A. di 17, sono stati bloccati la scorsa notte.
    I tre si erano introdotti nell’istituto forzando le finestre al piano terra e avevano reso inagibili già sette aule quando sono stati bloccati dai carabinieri della stazione di Fuorigrotta in collaborazione con le “volanti” della Polizia di Stato. Strazzullo e Arnese sono stati arrestati per danneggiamento aggravato, invasione di edifici pubblici e interruzione di pubblico servizio; il 17enne è stato denunciato in stato di libertà. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo; Strazzullo è stato condannato a 8 mesi con sospensione della pena, per Arnese si procederà invece con rito abbreviato il 29 gennaio.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments