la_parada_dell_amor-2

NAPOLI – “La protesta delle trans in piazza Municipio dopo l’omicidio dei giorni scorsi ripropone la necessità di creare un quartiere dell’amore dove chi, liberamente, sceglie di vendere il proprio corpo possa farlo senza correre il rischio di essere ucciso o rapinato”.A lanciare la proposta il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore de La radiazza, Gianni Simioli, per i quali “in questo modo si darebbe una risposta anche a quanti lamentano scene non adatte ai bambini in diversi quartieri della città”.

“E’ chiaro che sulla questione della prostituzione, servirebbe un intervento legislativo del Parlamento, ma, intanto, nei Comuni si può fare qualcosa, a cominciare proprio dalla creazione di un quartiere dove concentrare tutti coloro che scelgono di prostituirsi” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “una soluzione potrebbe arrivare anche dai parchi dell’amore che, tra l’altro, andrebbero incontro anche ai tanti fidanzati che non hanno soldi per un albergo e si ritrovano a dover cercare intimità stando in strada dove rischiano la vita per le aggressioni dei delinquenti”.“Tra l’altro anche il sindaco De Magistris aveva parlato di un parco dell’amore anche se poi non si è passati dalle parole ai fatti” hanno concluso Borrelli e Simioli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments