NAPOLI – Sette lavoratori in nero sono stati scoperti dai Carabinieri in un panificio nel rione Marianella, a Napoli, nel corso di controlli contro la panificazione abusiva.Il titolare del panificio, di 42 anni, è stato denunciato per violazione della normativa in materia agroalimentare e sanzionato per 23 mila euro complessivi.

Nel locale non venivano rispettate le procedure di pulizia e panificazione previste.Circa 280 chili di pane in cattive condizioni igienico-sanitarie sono state sequestrate dai militari della Compagnia Vomero e del Nas, che sono intervenuti con personale dell’ Ispettorato del lavoro di Napoli. Erano stati caricati sulle auto di due lavoratori, che si accingevano a distribuirli sul mercato.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments