stefano_dellibovi_avvocato_bomba_salerno_facebook_2018_thumb660x453

MONTECORVINO ROVELLA- Ha perso entrambe le mani il 29enne avvocato civilista di Montercorvino Rovella, un paesino in provincia di Salerno, Giampiero Delli Bovi, dopo essere stato investito da una forte esplosione provocata da una bomba rudimentale all’interno di un pacco.

Pensando che il postino fosse passato di buon’ora a casa sua l’avvocato, tra i più fidati collaboratori del nuovo sindaco Martino D’Onofrio, l’ha preso e portato in casa. La deflagrazione è avvenuta nell’ istante in cui il 29enne ha tentato di aprire l’involucro.

Soccorso immediatamente dai familiari, è stato trasportato all’ospedale di Salerno. Ora è stabile e sottoposto a trattamento iperbarico, nel tentativo di migliorare l’ossigenazione dei tessuti traumatizzati.

La mano sinistra è stata completamente distrutta mentre della destra, dopo l’intervento chirurgico, è rimasto solo il palmo.

Su quanto accaduto, sono in corso le indagini dei carabinieri della stazione di Montecorvino Rovella, della Compagnia di Battipaglia e della Digos di Salerno che, nella giornata di ieri, hanno già raccolto elementi e testimonianze utili per far luce su quello che può essere considerato un vero e proprio attentato la cui matrice, per il momento, è ancora oscura.

Nessuna pista è esclusa: da quella politica, in considerazione del ruolo svolto da Delli Bovi e dall’imminente insediamento della nuova amministrazione comunale, fino a quella professionale. I frammenti del pacco esplosivo saranno ora analizzati dal Ris mentre alcuni filmati di telecamere private sono state acquisite già ieri mattina dai carabinieri.

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=GOVX3ewlaxM

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments