polizia-notte

NAPOLI – Questa notte gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato il 29enne Cristian Pizzolante ed il 35enne Angelo Monfrecola, entrambi di Soccavo e già noti per i loro precedenti di polizia, in quanto ritenuti responsabili del reato di furto aggravato in danno di un pub di Via Castellino.

Verso le 04.30, mentre transitavano lungo via Castellino, i poliziotti hanno notato i due vicino l’ingresso del pub. Alla loro vista uno dei malviventi ha lasciato cadere qualcosa a terra, è saltato in macchina ed insieme al complice si sono dati alla fuga verso Via Ruoppolo. Durante l’inseguimento i fuggitivi hanno improvvisamente arrestato la marcia, abbandonato l’autovettura ed hanno proseguito la fuga a piedi. Dopo una cinquantina di metri sono stati però raggiunti e bloccati.All’interno dell’autovettura è stato trovato del materiale elettrico ed elettronico. Davanti l’ingresso del pub sono stati invece trovati un pc ed un proiettore. La porta d’ingresso dell’esercizio commerciale presentava dei segni di effrazione mentre quella posteriore era completamente sfondata. All’interno i poliziotti hanno potuto accertare che le suppellettili ed i complementi di arredo erano stati messi a soqquadro e da molte staffe a muro risultava asportato del materiale ad alta tecnologia.La proprietaria del locale, contattata e giunta sul posto ha quindi costatato l’assenza di 4 televisori, due proiettori, un DVR, due mixer, un computer, 3 walki talkie, un trapano ed una smerigliatrice. Tutto il materiale è stato recuperato e restituito alla proprietaria del pub e l’autovettura utilizzata per il  furto posta sotto sequestro penale.I due giovani sono stati pertanto arrestati ed in giornata verranno processati con rito direttissimo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments