albo-avvocati

NAPOLI – “Avvocati sotto attacco”. Questo il titolo del forum che si è svolto nel nuovo palazzo di Giustizia di Napoli, organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania.Al centro del dibattito c’è stato il lavoro di monitoraggio, da parte della Commissione diritti umani dell’Ordine degli Avvocati

, sugli attacchi nel mondo ad avvocati e giornalisti, partendo dal massacro avvenuto due mesi fa a Quetta, in Pakistan, quando furono uccisi 70 tra avvocati e giornalisti mentre erano in ospedale ad onorare la salma del presidente dell’Ordine degli avvocati pakistani, barbaramente ucciso.Da qualche giorno Abdul Fayaz (presidente nazionale Ordine avvocati pakistani), il giornalista Amajad Safi e l’avvocato Bahir Khan sono ospiti dei colleghi napoletani: accompagnati in visite guidate nei
palazzi storici di Napoli sono stati i protagonisti della tavola rotonda di ieri per dibattere con l’avvocatura e la stampa napoletana sulla difesa delle libertà fondamentali, alla luce soprattutto del nuovo, sanguinoso attacco contro la polizia pakistana avvenuto ancora a Quetta.All’incontro sono intervenuti Armando Rossi, presidente dell’Ordine degli avvocati di Napoli, e Francesco Caia, presidente della Commissione diritti umani e rapporti con il Mediterraneo del Consiglio nazionale forense.

{youtube}-1FT1TPDEX8{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments