NAPOLI – Da alcuni giorni le baby gang stanno tentando di devastare il Colosimo. Si tratta di un vero e proprio assedio verso l’istituto per ciechi a Napoli – denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che stamane si è recato in loco per verificare la situazione – situato in via Santa Teresa degli Scalzi nei pressi del Museo Nazionale.

Nel week end si sono presentati nel cuore della notte orde di piccoli criminali che sono stati ripresi anche dalle telecamere di sorveglianza. Durante un raid sono riusciti ad entrare ma l’intervento delle guardie giurate ha impedito la devastazione della struttura dove tra l’altro vivono e dormono decine di ragazzi non vedenti. Il rischio è che prima o poi questi baby delinquenti distruggano tutto e facciano del male ai ciechi presenti nella sede. Infatti in altri due raid si sono presentati con mazze e seghe di ferro con l’intenzione di fare danni. Le guardie giurate che hanno parlato con loro al citofono per dissuaderli dal loro intento hanno riferito che i ragazzini hanno dichiaratamente intenzione di devastare l’istituto probabilmente per dare un segnale di potenza al quartiere. Chiediamo al Questore di Napoli di organizzare una protezione notturna del Colosimo e di promuovere un duro intervento per scovare e punire questi giovani criminali.Antonio Cafasso responsabile tecnico del Colosimo è avvilito: “di giorno gli incivili parcheggiano indisturbati le loro auto all’ingresso dell’istituto creando gravi disagi ai nostri ragazzi non vedenti che ci sbattono sbattono e di notte le baby gang organizzano raid per distruggere la struttura. Ci sentiamo sotto assedio. E’ come se la nostra azione sociale dia fastidio all’area delinquenziale del quartiere”.

VIDEO

Video 1: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/?fref=ts

Video 2: L’istituto per ciechi Colosimo a Napoli… – Francesco Emilio Borrelli | Facebook

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments