monumento-diaz-napoli-600x406

NAPOLI – Torna al suo antico splendore il monumento ad Armando Diaz situato sul lungomare Caracciolo da tempo deturpato da scritte vandaliche, agenti atmosferici e incuria.

L’opera è stata totalmente restaurata grazie al programma Monumentando, che negli ultimi anni ha ridato giusta dignità a altri monumenti come la colonna spezzata la fontana del Suguro, la fontana della Maruzza solo per citarne alcuni e che nei prossimi mesi garantirà nuova vita per il ponte di via Chiaia e il monumento a San Gaetano. Soddisfatto il primo cittadino Lugi de Magistris.Ma a pochi passi dalla statua di Diaz, nella villa comunale, vandali hanno devastato le luminarie della Cassa Armonica restaurata da poco più di un mese. Un gesto scellerato commenta così l’assessore all’urbanistica Carmine Piscopo.

{youtube}K3hn73tLlOs{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments