polizia-auto-poliziotto-alla-radio

NAPOLI – La scorsa notte ben 27 computer sono stati rubati dalla scuola primaria e dell’infanzia ‘Sarria Monti’, in via Bernardino Martirano, a Napoli, che di recente era stata interamente cablata.

Il fatto viene giudicato “ignobile” dall’assessore alla Scuola del Comune, Annamaria Palmieri mentre la dirigente, i docenti, il personale e tutta la comunità scolastica esprimono “un grande rammarico ma anche la forte volontà di reagire ed al loro fianco si schierano le istituzioni”. L’assessore Palmieri, insieme con altri due colleghi di giunta, Nino Daniele e Ciro Borriello, in una nota congiunta evidenziano che “il furto è tanto più grave perché sottrae strumenti ai più piccoli, ma non ci si può arrendere ad una tale inciviltà. Se da un lato vanno create condizioni di maggiore sicurezza con allarmi collegati alle forze dell’ordine, e lo faremo, dall’altro bisogna subito dare un segnale di resistenza attiva come comunità cittadina”.” Ignobile” così viene definito dell’assessore alla scuola Annamaria Palmieri il furto di computer presso la scuola Sarria Monti a San Giovanni a Teduccio. La sede della scuola primaria e infanzia di via Bernardino Martirano che di recente era stata interamente cablata ha subito il furto nottetempo di ben 27 computer dalle aule.La dirigente, i docenti il personale e tutta la comunità esprimono un grande rammarico ma anche la forte volontà di reagire ed al loro fianco si schierano le istituzioni. Dichiarano gli assessori Palmieri Daniele e Borriello :”il furto è tanto più grave perché sottrae strumenti ai più piccoli, ma non ci si può arrendere ad una tale inciviltà. Se da un lato vanno create condizioni di maggiore sicurezza con allarmi collegati alle forze dell’ordine, e lo faremo, dall’altro bisogna subito dare un segnale di resistenza attiva come comunità cittadina. Promuoveremo eventi per raccogliere fondi per i piccoli cittadini di San Giovanni, nulla resterà di intentato. I delinquenti che avvelenano la parte migliore di questa città, la scuola, non l’avranno vinta”. (ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments