NAPOLI– Un percorso condiviso promotore di formazione, speranza e socialità. E’ questo il fulcro del protocollo d’intesa siglato dall’Arcidiocesi di Napoli e l’Ufficio Scolastico regionale nell’ambito dell’alternanza scuola – lavoro, che vedrà decine di studenti impegnati in alcuni settori diocesani.

La sigla è avvenuto nell’ambito di un incontro alla stazione marittima che ha visto la partecipazione di ottocento studenti da 15, scuole, le associazioni e i movimenti laicali.Un ulteriore passo per creare anticorpi contro la camorra, mediante la formazione di una cultura del lavoro, come ha spiegato l’arcivescovo di Napoli il cardinale Crescenzio Sepe.Il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Luisa Franzese, ha salutato con soddisfazione il protocollo, un ulteriore passo nella direzione della già rodata collaborazione tra chiesa e scuola.Nella serata di ieri il cardinale arcivescovo ha benedetto il nuovo campo polisportivo nella Parrocchia di Santa Maria della Rotonda al Vomero. Nell’occasione ha ricordato la funzione dello sport che, mediante i suoi valori di socialità e solidarietà contribuisce alla crescita onesta delle giovani generazioni.

{youtube}2do6GcMpSKw{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments