NAPOLI – Attività di controllo e repressione di abusi edilizi a danno di beni sottoposti a vincolo della Soprintendenza dei Beni Culturali.L’Unità Operativa Stella, nella sua azione di contrasto ai fenomeni di illegalità, in particolare alla repressione dell’abusivismo edilizio, in collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Archeologici della Campania, è intervenuta in Via Ponti Rossi per un’operazione di salvaguardia della struttura dell’acquedotto di epoca romana, tutelata ai sensi del D.lgs. 22.01.2004 n. 42 “Codice dei beni culturali e del paesaggio”. Gli Agenti della Polizia Municipale, all’interno di un fondo recintato, a ridosso dell’acquedotto romano, sequestravano un manufatto abusivo consistente in un appartamento in fase di costruzione e la realizzazione di un sottotetto. L’intero immobile sequestrato è stato messo a disposizione della A.G..I proprietari venivano deferiti per i reati p.p. dal DPR 380/01 T.U. Edilizia e dal D.lgs. 22.01.2004 n. 42.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments