vigili-1

NAPOLI – Personale dell’Unità Operativa Tutela Ambientale e dell’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali della Polizia Municipale di Napoli ha compiuto un’attività di contrasto alla vendita abusiva di farmaci e cosmetici nelle stradine adiacenti la centralissima Piazza Garibaldi.

Cittadini dell’est Europa sono stati sorpresi mentre vendevano, privi di alcuna autorizzazione, farmaci e cosmetici in violazione della normativa europea e nazionale dedicata alla produzione e vendita di tali prodotti, una vera e propria farmacia abusiva a cielo aperto. La merce, tutta etichettata in caratteri cirillici, era prevalentemente destinata al consumo da parte di soggetti provenienti dall’est Europa, come si evince dalla lingua usata nei foglietti illustrativi dei prodotti.Sono state sequestrate 432 scatole di medicinali nonché 1.750 tra compresse e pillole sfuse con fustelle in lingua cirillica e 367 confezioni contenenti astucci, creme ed altro di probabile utilizzo cosmetico in violazione del Regolamento CE n. 1223/2009 sui prodotti cosmetici oltre a vari prodotti alimentari e fasce elastiche post-operatorie. Sono state comminate sanzioni amministrativi per un totale di 20.000,00 € ai sensi della vigente normativa sul commercio.Un cittadino bulgaro è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di commercio di medicinali guasti o imperfetti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments