NAPOLI – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Scampia hanno arrestato il  21enne Antonio Tarallo e la 52enne Patrizia Carriola, entrambi del posto, in quanto ritenuti responsabili in concorso di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.I due sono stati sorpresi mentre spacciavano all’interno del Lotto P di Via Eugenio Colorni. Il giovane attuava lo scambio droga – denaro mentre la donna gli copriva le spalle facendogli da palo.La sostanza stupefacente era nascosta all’interno di un intercapedine ricavata da un muro di un edificio ed il giovane volta per volta andava a prelevare le dosi vendute.Dopo aver assistito a numerosi scambi, i poliziotti di Scampia sono pertanto intervenuti. La donna ha dato l’allarme, ma il suo intervento è stato inutile in quanto sia lei, che Tarallo, sono stati bloccati ed arrestati. All’interno dell’intercapedine sono state rinvenute numerose dosi di eroina per un totale di circa 50 grammi. In tasca al giovane spacciatore, i poliziotti hanno invece trovato 825 euro verosimile frutto dell’illecita attività.Antonio Tarallo è stato quindi condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale mentre Patrizia Carriola a quella Femminile di Portici.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments