spaccio

BELLONA (CE) (di Raffaele De Lucia)- Sparatoria questo pomeriggio in provincia di Caserta. A Bellona, un uomo, Davide Mango, guardia giurata, di 47 anni, si è asserragliato in casa e ha inziato a sparare all’impazzata verso un bar della zona. I colpi di pistola esplsosi, almeno 5, dal balcone dell’abitazione dell’uomo in via Aldo Moro, hanno colpito alla testa una donna che versa in gravissime condizioni. L’uomo ha già ammazzato sua moglie Anna e tentato di ferire la figlia 14enne che però è riuscita a fuggire. La ragazzina è rimasta illesa e ha riferito che la madre è rimasta a terra sul pianerottolo. Tante le persone che si sono barricate all’interno del supermercato Decò dove è situata l’abitazione del vigilante.

Poco dopo la sparatoria, sul posto sono giunti i carabinieri che a quanto pare avrebbero bloccato il folle, ma non ci sono conferme ufficiali. Molte persone, per la paura, sono rimaste barricate in casa. Dalle prime indiscrezioni, pare che sia partito tutto da una lite domestica. Al momento ci sono cinque feriti, tra i quali il luogotenente Crescenzo Iannarelli, comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio. Nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.

{youtube}fwJWlMrfmlM{/youtube}

 

{youtube}dfE1V6cU2t8{/youtube}

{youtube}k3-A-6xDKRA{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments