NAPOLI – L’Eav -Ente autonomo Volturno, che gestisce il servizio di trasporto pubblico in Campania, installa due defibrillatori a Porta Nolana. E in arrivo ce ne sono altri 19.Grazie al contributo del Fondo solidarietà Circumvesuviana e alla collaborazione del dottore Galano, direttore del 118 Napoli, la Circumvesuviana diventa una struttura cardio-protetta, attrezzata a gestire emergenze e con personale formato per occuparsi di malori e crisi.Già 29 dipendenti sono stati, infatti, formati per utilizzare i primi due defibrillatori, collocati questa mattina alla fermata di Porta Nolana.“Altri 19 defibrillatori verranno installati nei prossimi mesi nelle principali stazioni di Eav”, la promessa di Umberto De Gregorio, presidente dell’Ente autonomo Volturno.

{youtube}FTjroRgmliU{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments