BOMBA

TORRE ANNUNZIATA- 14 misure cautelari, tra i cui destinatari anche uno dei capi del “terzo sistema”, eseguite dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, guidati dal capitano Andrea Rapone

, nell’ambito di un’operazione contro lo spaccio di stupefacenti, detenzione di ordigni esplosivi e di armi clandestine, incendi, ricettazione e favoreggiamento.Accertato il coinvolgimento di cinque persone nella detenzione di 30 chili di hashish e di un ordigno esplosivo telecomandato, nonché di due scooter rubati, il tutto rinvenuto nella palestra in disuso di un istituto scolastico della città.Individuati anche responsabili di due incendi dolosi di autovetture perpetrati a scopo intimidatorio a Torre Annunziata e a Torre del Greco e stabilita la responsabilità di uno degli indagati per la detenzione di una pistola semiautomatica calibro 9.Nel corso delle indagini erano già state arrestate cinque persone per detenzione a fini di spaccio e documentati oltre 100 casi di spaccio, con il sequestro di 1,6 chili di marijuana e numerose dosi di cocaina.

{youtube}hz-wX_-v3wM{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments