secondigliano_con_logo

NAPOLI – Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno arrestato Antonio De Stefano, napoletano di 47 anni, responsabile del reato di detenzione di T.L.E. e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Ieri pomeriggio sul Corso Secondigliano gli agenti hanno incrociato un’auto appena uscita da via Vecchia Roma la quale ha immediatamente tentato di allontanarsi per evitare di essere controllata. Ne è nato un inseguimento sul corso Secondigliano in direzione piazza di Vittorio terminato su via Calata Capodichino. Qui l’autista ha cercato di fuggire a piedi ma gli agenti sono riusciti a bloccarlo.

Nella macchina il De Stefano trasportava 3000 pacchetti di sigarette di provenienza moldava contenuti in sei casse per un peso totale di 60 kg..

Stamani l’uomo è stato condannato a due anni ed otto mesi di reclusione presso la Casa Circondariale di Poggioreale e sanzionato con 50.000,00 euro di multa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments