sigle-sindacali-confederali-760

NAPOLI – Sono un milione e mezzo i lavoratori del turismo e della grande distribuzione che il prossimo 6 maggio incroceranno le braccia per lo sciopero nazionale del comparto.

Un settore che vede i lavoratori, ancora in attesa del rinnovo del contratto, come spiegano i segretari generale e regionale della Uil Tucs, Brunetto Boco e Rino Strazzullo.La mobilitazione è stata argomento dibattuto questa mattina a Napoli dai rappresentanti della Uiltucs durante il consiglio nazionale del sindacato, a cui è intervenuto anche il segretario nazionale della Uil, Carmelo Barbagallo, che ha chiesto al governo strategie efficaci di lotta all’evasione e ad altre illegalità per reperire le risorse necessarie per rilanciare l’occupazione del comparto.

{youtube}Zh5C4LYiLt4{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments