Piazza2

NAPOLI – Il colonnato, i leoni e le mura della Basilica di San Francesco in piazza Plebiscito sono di nuovo pieni di scritte e disegni osceni.

A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, insieme a Gianni Simioli de La radiazza per i quali “non c’è pace per un luogo simbolo di Napoli, nonostante in quella stessa piazza ci siano le sedi di Prefettura e Comando generale dell’Esercito e non manchino mai le pattuglie di Carabinieri e Polizia e, addirittura, la presenza dell’esercito”.“Possibile che nessuno di loro si accorga dei vandali che deturpano la piazza creando danni notevoli anche dal punto di vista economico visto che, per ripulire le statue, i muri e le colonne, servono migliaia di euro che potrebbero essere utilizzati per ben altri scopi?” si chiedono Borrelli e Simioli per i quali “servirebbe uno scatto d’orgoglio di tutti i napoletani per bene che dovrebbero individuare e punire i responsabili di questo scempio continuo”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments