via_marina

NAPOLI – Si sblocca il cantiere di via Marina, fermo per problemi nello stanziamento dei pagamenti dal Comune alla ditta appaltatrice dei lavori.

Revocato lo stato di agitazione degli operai.È la Regione che ha girato, al Comune di Napoli, i 2 milioni di euro necessari. Positivi i sindacati nell’assemblea svolta con la società nella mattina di ieri.”La ditta – affermano Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil – ha assicurato che gli stipendi saranno pagati nel giro di 48 ore”. Chiesta all’azienda uno sforzo per accelerare la consegna dei lavori: sarà istituito un tavolo tra tecnici del Comune e ditta per monitorare il cronoprogramma.

{youtube}cHKywxXK-Xg{youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments