clungomare_in_mano_ai__parcheggiatori_abusivi

NAPOLI – “Sarebbe dovuto prevalere il buonsenso. I punti nevralgici della città,  in assenza totale di presidi da parte delle forze dell’ordine, sono letteralmente nelle mani dei parcheggiatori abusivi.

Le aree antistanti i cimiteri e anche quelle interne, i marciapiedi della Villa Comunale e Fuorigrotta in occasione della partita di Champions, sono colonizzate da eserciti di guardiamacchine padroni del territorio. Una decisione  scellerata studiata per creare forti disagi in un giorno particolare. Noi chiediamo che venga regolamentata  la richiesta di tenere un’ assemblea di lavoratori in giorni particolari perché non siano i cittadini a pagarne lo scotto”. Cosi Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi che stamane ha girato la città con gli attivisti Verdi per verificare i problemi causati da questo “Sciopero”.

“ Intanto, i volontari dei Verdi  guidati dalla consigliera municipale Laura Carcavallo – ha aggiunto Borrelli – sono in prima linea impegnati a difendere i giardinetti di Peter Pan a Piazzale Tecchio , da poco riqualificati a spese di un’associazione privata, dagli invasori abusivi che vandalizzano e occupano impunemente l’unico spazio attrezzato per bambini della zona, con la complicità di chi dovrebbe garantire il rispetto delle regole ed è assente. In occasione delle partite del Napoli gli abusivi cercano di utilizzare gli spazi verdi dove giocano i bambini per sistemare auto e scooter in modo selvaggio. E’ un corpo a corpo continuo con questi delinquenti per difendere il piccolo parco”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments