ZANZARA

NAPOLI – “I nove casi di contagio da virus Zika registrati in Italia ci dicono che anche nel nostro Paese c’è il rischio di contrarre questa malattia che, è bene ricordarlo, non è pericolosa se non per le persone immunodepresse e per le donne incinte per le possibili conseguenze sul bambino”.

Lo ha detto il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, aggiungendo che “pur se non bisogna creare allarmismi, è bene farsi trovare pronti e, per questo, ho chiesto al presidente della Commissione Sanità, Lello Topo, di accelerare i tempi per la convocazione dei responsabili di Asl e ospedali per capire se hanno messo a punto tutti i protocolli necessari per fronteggiare un’eventuale emergenza”.“Purtroppo, stando alle prime informazioni raccolte in maniera informale, sembrerebbe che in Campania non siamo ancora pronti e sarebbe davvero grave se, in Commissione, venissero confermate queste voci” ha concluso Borrelli sottolineando che “siamo ancora in tempo per creare le condizioni affinché non ci siano rischi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments