CAMPOSANO – Accadeva già da tempo ma i familiari non avevano mai avuto il coraggio di denunciare. Non questa volta. I Carabinieri della stazione di Cimitile hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 42enne di Camposano, già noto alle ffoo. Voleva soldi ma non era chiaro a cosa gli servissero. Ha così minacciato il padre anziano e per dimostrare fin dove potessero arrivare le sue cattive intenzioni ha incendiato la propria auto. (Il suo veicolo personale, non quello del padre, ndr). A pochi metri decine di bombole di gas liquido che solo grazie all’intervento dei militari sono state risparmiate dalle fiamme, evitando la strage. Il 42enne è stato bloccato e, in manette, è stato tradotto al carcere di Poggioreale. E’ ora in attesa dell’udienza di convalida.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments