CASAVATORE – Ennesimo atto di vandalismo che caratterizza questa fase 2 dell’emergenza sanitaria.

A Casavatore, Parco delle Acacie, zona nuova della città, una decina di automobili parcheggiate in strada sono state oggetto, nella notte tra il 13 ed il 14 maggio, di atti vandalismo, sono stati infatti rotti i vetri dei finestrini delle vetture.

E sembra non essere la prima volta che accade un episodio simile, come racconta una cittadina vittima dell’atto vandalico che ha segnalato la vicenda al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: “negli ultimi sei mesi ben 4 volte le nostre macchine sono state prese di mira e danneggiate. Non si tratta di furti perché dalle auto non è stato portato via nulla, tranne che da quella di una signora dove è stata rubata la spesa. Siamo molto amareggiati e anche disperati, c’è molta gente in sofferenza economica a causa di questa emergenza sanitaria e non può permettersi di far riparare l’auto ogni volta.”

“E’ vergognoso che accadano simili cose, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo. Questi cittadini non possono essere abbandonati al loro destino, devono essere aiutati per cui chiediamo che la zona venga sottoposta a sorveglianza tramite un sistema di videocamere e che vi siano pattugliamenti continui in modo da garantire la sicurezza della strada ed occorre capire se si tratta di atti vandalici o se sotto si celano messaggi intimidatori, visto che gli attacchi sono stati molteplici la cosa potrebbe essere sospetta.”- è stato il commento del Consigliere Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments