NAPOLI – “Ci sono giunte varie segnalazioni circa alcune criticità relative alla Villa Comunale. Il marciapiedi che costeggia gli ingressi lungo via Caracciolo viene trasformato in maniera del tutto illegittima in un parcheggio con le auto che impediscono il passaggio ai pedoni. Occorre un intervento della polizia municipale, specialmente in corrispondenza dei giorni festivi, per evitare che gli incivili della sosta sistemino le loro automobili in un modo tanto barbaro”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e la co-portavoce del Sole che Ride in Campania Benedetta Sciannimanica. “Altre segnalazioni riguardano le condizioni di degrado che caratterizzano alcune delle opere monumentali all’interno della Villa Comunale. Alcune fontane versano in uno stato di assoluto abbandono. Trattandosi di opere di alto valore artistico occorre procedere con la manutenzione in modo da evitare il deterioramento connesso all’incuria. E’ inaccettabile che le vasche siano ridotte a discariche al cielo aperto tra spazzatura e materiali di risulta abbandonati. Uno spettacolo indegno per i napoletani e i turisti che visitano uno dei polmoni verdi più suggestivi della città”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments