Dema, presidio di protesta dei lavoratori al consiglio regionale (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Distanziati per il regolamento anti covid, ma uniti nella lotta i lavoratori dello stabilimento Dema di Somma Vesuviana, che questa mattina hanno occupato la fabbrica e in contemporanea dato vita a una protesta davanti la sede del consiglio regionale della Campania scattata dopo che sugli smartphone di 60 lavoratori è arrivata la notifica dell’entrata in cassa integrazione a zero ore.

    I lavoratori temono che, dopo il lockdown e la riduzione delle commesse, sia l’inizio di una serie di licenziamenti. Per il momento, la protesta è riuscita a far programmare un tavolo sulla vertenza al ministero dello sviluppo economico.

    Lo stabilimento opera nel settore dell’aerospazio e conta 340 lavoratori, che, attraverso i rappresentanti sindacali, chiedono che l’Inps dia il consenso al piano di rientro debitorio presentato dall’azienda

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments