gomma

NAPOLI – “Auto danneggiate con colpi inferti sulla carrozzeria e ruote squarciate con i coltelli.

Questa è la squallida e criminale vendetta dei parcheggiatori abusivi che operano a piazza Carolina nei confronti degli aventi diritto al posto auto per disabili.

Da tempo la comunità residente e il sottoscritto denunciano il comportamento camorristico dei parcheggiatori abusivi che in quest’area occupano sistematicamente i posti riservati con strisce gialle e targa personalizzata.

Chi ha osato ribellarsi è stato minacciato non solo dagli abusivi ma, addirittura, anche dai loro “clienti”. Solo la settimana scorsa è andato in scena l’ennesimo tentativo di aggressione al sottoscritto per il solo fatto di aver segnalato l’occupazione abusiva di quei posti.

Ho identificato e denunciato sia un parcheggiatore abusivo che un un cliente che con prepotenza occupava un posto destinato ad altri. Adesso anche gli spazi tra uno stallo e un altro vengono occupati dagli scooter negando la possibilità ai proprietari di accedere alla propria auto. Una situazione deplorevole per la quale chiedo una risposta ferma e decisa da parte delle forze dell’ordine.

E’ davvero così difficile far rispettare la legge proprio sotto il palazzo della Prefettura?”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che da tempo porta avanti la battaglia contro i parcheggiatori abusivi con il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

” Da settembre ci arrivano decine di segnalazioni di portatori di handicap a cui gli abusivi danneggiano le auto per spingerli a parcheggiare altrove e abbandonare i posti a loro riservati. In questo modo possono gestirli illegalmente i parcheggiatori abusivi speculando e facendo affari anche su chi soffre. Il fenomeno è particolarmente grave nei pressi degli edifici e degli ospedali” conclude Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments