NAPOLI – Venerdì 11 febbraio alle ore 11,30 in piazza Santa Maria la Fede, sarà riaperta via Biagio Miraglia, strada chiusa e abbandonata da quasi 20 anni.
La riapertura, con la contemporanea riqualificazione dell’intera area nella quale insisteva un parcheggio abusivo, è un risultato storico dell’impegno della IV Municipalità in sinergia con il Comune di Napoli, ma che si accompagna al progetto regionale di recupero e riqualificazione dell’adiacente parco di Santa Maria la Fede. È inoltre in fase di studio la pedonalizzazione di una parte dell’area di piazza Santa Maria la Fede che serve l’ingresso della chiesa, di una scuola e del parco. Un modo per restituire lustro ad un’area per anni mortificata dall’abbandono.
Presenti alla cerimonia il presidente della IV Municipalità Maria Caniglia, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e consiglieri della Municipalita.
“Quando l’unico obiettivo sono i cittadini e si persegue attraverso un lavoro sinergico, ognuno per proria competenza, i risultati non tardano mai ad arrivare – così Maria Caniglia -. La IV Municipalità, il Comune e la Regione, remano tutti quanti nella stessa direzione. L’apertura della strada, il recupero della piazza e la imminente riqualificazione del parco rappresentano un risultato straordinario per la qualità di vita dei cittadini. Ringrazio quindi il Sindaco, il presidente De Luca, il vicepresidente Bonavitacola, la Polizia Municipale di San Lorenzo, Asia, Anm, Napoli Servizi, l’ufficio tecnico e tutti gli attori che hanno permesso una vittoria del lavoro sulla cultura dell’abbandono”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments