Don Mimmo Battaglia tra i ragazzi a Ponticelli: “Subito un patto educativo contro l’emergenza criminalità”

    0

    NAPOLI – Dopo il grido d’allarme lanciato in seguito agli ultimi omicidi e i fatti di sangue che si sono verificati in città, l’arcivescovo metropolita di Napoli, don Mimmo Battaglia ha voluto incontrare i giovani del quartiere di Ponticelli nella parrocchia della Beata Vergine di Lourdes.

    Una chiesa gremita di ragazzi, mamme, educatori e parroci del IX decanato guidato da don Federico Saporito.

    Al centro dell’incontro dunque il tema della sicurezza e del Patto educativo contro l’emergenza criminalità: “Ho chiesto alla società civile, al terzo settore, al mondo del volontariato, ma anche alla chiesa, alla scuola e alle istituzioni di aderire al patto entro il prossimo 5 novembre – ha detto don Mimmo – e a questo patto inviterò anche il Governo, perché i figli di Napoli sono una risorsa per tutta l’Italia.

    C’è bisogno che la politica faccia la sua parte, ha detto Don Mimmo, che lo Stato sia più presente, ma non solo con le forze dell’ordine, bensì con investimenti e lavoro.”

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments