Neonata-morta-in-ambulanza-744x445

NAPOLI – Non ce l’ha fatta a Napoli una neonata data alla luce prematuramente da una donna positiva al covid dopo soltanto sei mesi di gestazione.

Il parto è avvenuto in casa, in un’abitazione del Borgo di Sant’Antonio,

Secondo il marito della donna l’ambulanza del 118 sarebbe intervenuta in ritardo e senza le opportune attrezzature, come l’incubatrice. L’uomo ha sporto denuncia. Intanto la Procura indaga.

“Occorre verificare la vicenda. Abbiamo fatto una interrogazione e chiesto una indagine interna affinchè siano ricostruiti i fatti di quel giorno e per capire se vi siano state responsabilità” – sono le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments