NAPOLI – Dopo vent’anni di lavori apre la stazione metro Duomo e si celebra uno degli edifici più attesi della tratta Dante -Garibaldi di Napoli.

Al taglio del nastro presenti il sindaco Luigi de Magistris e il presidente della Metropolitana Ennio Cascetta.

Si apre dunque la circolazione sull’intera tratta, anche se con un orario ridotto.
La stazione è stata progettata da Massimiliano e Doriana Fuksas, pensato per dare visibilità ai ritrovamenti archeologici, rinvenuti durante gli scavi, primo tra tutti il Tempio dei Giochi Isolimpici, risalente al I secolo d.C., voluto dall’imperatore Augusto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments