NAPOLI – Il personale sanitario del Vecchio Pellegrini ha realizzato stamane un flash mob nel quale gli operatori voltano le spalle all’utenza violenta in segno di protesta per l’ultima aggressione avvenuta nel pronto soccorso della Pignasecca.

“Servono i presidi di polizia fissi nei pronto soccorso. Le aggressioni aumentano costantemente e diventano sempre più pericolose per il personale medico che andrebbe salvaguardato e ringraziato e non aggredito e picchiato. Siamo arrivati oramai a situazioni intollerabili e insostenibili” dichiara il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments