SORRENTO – Ieri mattina sul treno Circum 1103 per Sorrento dove un manipolo di vandali ha divelto tutti i bordi sensibili sulle porte rendendo impossibile continuare la corsa e creando quindi enormi problemi alla circolazione ed a migliaia di turisti che sono rimasti appiedati.

“Adesso deve essere caccia a questi delinquenti senza tregua- afferma il consigliere dei Verdi Borrelli- bisogna subito risalire alla loro identità attraverso telecamere di sorveglianza. Invito tutti coloro che hanno assistito all’inqualificabile episodio a inviare eventuali filmati realizzati con i cellulari anche in forma anonima per consentire alle forze dell’ordine di rintracciarli e fermarli con l’accusa di interruzione di pubblico servizio. Alle loro famiglie qualora si tratti di minorenni siano addebitati i costi di questa vergognosa e criminale azione”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

“Non è ammissibile che la Circumvesuviana continui a essere ostaggio delle gang – prosegue Borrelli – e con essa le migliaia di passeggeri che quotidianamente la utilizzano. Serve dare un segnale durissimo a questi trogloditi. Vengano potenziati i controlli e la presenza di forze dell’ordine nelle stazioni e sui treni. Un colpo così duro all’immagine della città e della regione deve essere punito con il massimo della severità, senza derubricare a semplice bravata un comportamento degno dei più incalliti criminali”.

Aiutateci a identificare i #vandali che stamattina hanno devastato il treno #Circum per #Sorrento. Chiunque abbia video o foto di questi delinquenti li invii in forma anonima. Grazie!“Ritengo sia di una gravità inaudita quanto accaduto questa mattina sul treno Circum 1103 per Sorrento dove un manipolo di vandali ha divelto tutti i bordi sensibili sulle porte rendendo impossibile continuare la corsa e creando quindi enormi problemi alla circolazione ed a migliaia di turisti che sono rimasti appiedati. Adesso deve essere caccia a questi delinquenti senza tregua. Bisogna subito risalire alla loro identità attraverso telecamere di sorveglianza. Invito tutti coloro che hanno assistito all’inqualificabile episodio a inviare eventuali filmati realizzati con i cellulari anche in forma anonima per consentire alle forze dell’ordine di rintracciarli e fermarli con l’accusa di interruzione di pubblico servizio. Alle loro famiglie qualora si tratti di minorenni siano addebitati i costi di questa vergognosa e criminale azione”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.“Non è ammissibile che la Circumvesuviana continui a essere ostaggio delle gang – prosegue Borrelli – e con essa le migliaia di passeggeri che quotidianamente la utilizzano. Serve dare un segnale durissimo a questi trogloditi. Vengano potenziati i controlli e la presenza di forze dell’ordine nelle stazioni e sui treni. Un colpo così duro all’immagine della città e della regione deve essere punito con il massimo della severità, senza derubricare a semplice bravata un comportamento degno dei più incalliti criminali”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 16 giugno 2019

“Abbiamo treni vecchi, lo sappiamo – spiega Umberto De Gregorio presidente di EAV- la nuova gara per 300 milioni che porterà 30/40 treni nuovi si è chiusa venerdì scorso 14 giugno con due offerte di grandi multinazionali. Il revamping a breve produrrà effetti positivi. È una corsa contro il tempo.

Ma quello che è accaduto stamattina sul treno 1103 per Sorrento è inaudito. Vandali che hanno divelto tutti i bordi sensibili sulle porte rendendo impossibile continuare la corsa e creando quindi enormi problemi alla circolazione ed a migliaia di turisti. Vandali, delinquenti! Nemici del trasporto pubblico!

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments