NAPOLI – Personale della U.O. Investigativa Centrale ha intensificato il controllo del varco di accesso all’area pedonale del Borgo Marinari laddove, nei giorni scorsi, era stata segnalata il ripetersi di una condotta illecita finalizzata ad eludere la presenza delle telecamere di sorveglianza accedendo con veicoli non autorizzati.

Dopo una prolungata attività di appostamento svolta con veicoli senza insegne d’istituto, gli agenti in abiti civili e dotati di strumenti di videoripresa hanno colto in flagranza due napoletani, rispettivamente di 70 e 73 anni, che, giunti in prossimità del varco di accesso al pontile di Castel dell’Ovo, scendevano dai loro scooter e coprivano la targa, prima di risalire a bordo ed immettersi nell’area interdetta al traffico, certi di non essere riconoscibili per le telecamere di rilevamento installate a presidio dell’area. Sorpresi e fermati, i due venivano sottoposti a controllo, sanzionati per le violazioni al Codice della Strada e deferiti all’Autorità Giudiziaria per le responsabilità penali (exart.490 c.p.) relative al reato di soppressione, distruzione e occultamento di atti pubblici.

Nei prossimi giorni i controlli saranno intensificati, sia in prossimità dell’accesso all’area pedonale di Borgo Marinari e di via Marechiaro che di tutti gli altri varchi cittadini a controllo elettronico.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments