strade-allagate

“La bomba d’acqua che si è abbattuta sulla città nel week end ha causato serissimi disagi alla popolazione. Via Posillipo è diventata un fiume in piena con le automobili trascinate dalla forza dell’acqua che hanno paralizzato completamente il traffico. Scene di panico anche nel resto della città dove in diversi quartieri alcuni cittadini hanno dovuto chiedere l’aiuto di Vigili del fuoco e Forze dell’ordine per uscire dalle proprie auto.

A piazza Carlo III una famiglia ha dovuto abbandonare la propria abitazione su diffida della Protezione Civile perché la rottura della condotta fognaria sotto la pressione della pioggia, ha fatto tracimare i liquami all’interno della loro casa sfondando i muri dell’appartamento. Una situazione critica quella di questi giorni per la quale ritengo opportuno in primo luogo istituire una task force del Comune che sia in grado di provvedere con celerità a riparare i danni prodotti dalla pioggia.

Nel caso dell’abitazione di piazza Carlo III, ad esempio, come denunciato dai residenti i problemi erano nati già con il maltempo di qualche settimana fa.

Dopo una verifica della condotta fognaria si era stabilito di intervenire per risolvere il problema. Ma nel rimpallo tra Municipalità e Comune per chi dovesse intervenire è arrivata la bomba d’acqua di ieri che ha finito con il distruggere l’appartamento in questione. Adesso la giovanissima famiglia, madre, padre e una bimba di due anni sono ospiti di amici ma la situazione dell’intero stabile è da verificare. E non si può perdere altro tempo. Riteniamo infine che bisogna mettere fine alla cementificazione selvaggia di aiuole, fossette alberali, caditoie, aree verdi.

Non essendoci più elementi drenanti in città l’acqua delle violente piogge non trova più alcun ostacolo e la situazione si fa di volta in volta sempre più pericolosa in interi quartieri della nostra città. Un comportamento scellerato che sta portando, purtroppo, il conto di anni di speculazioni e cementificazioni selvagge”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei verdi, Francesco Emilio Borrelli con il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments