RISSA

NAPOLI – “Bisogna intervenire, con forza e decisione, nella zona del Vasto, a ridosso della stazione centrale di Napoli, per evitare che le spinte razziste e populiste abbiano la meglio sfruttando una situazione che è realmente difficile dal punto di vista sociale”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione politiche sociali, rilanciando un video che gira su diverse pagine facebook in cui si vede l’ennesima rissa tra africani.

“Questa volta, il teatro degli scontri è via Torino dove decine di immigrati hanno cominciato a urlare e alcuni di loro sono passati alle mani” ha raccontato Borrelli per il quale “è necessaria un’azione congiunta tra servizi sociali e forze dell’ordine per trovare una soluzione perché la presenza di tanti immigrati, molti dei quali impegnati in attività illegali, con la probabile complicità dei clan locali, crea un evidente malessere tra i residenti alimentando anche quel clima di razzismo da cui potrebbero scaturire veri e propri scontri come, d’altronde, è già successo in parte nelle scorse settimane”.

“A nome dell’intera Municipalità esprimo la mia più totale solidarietà e vicinanza ai residenti del quartiere Vasto e delle zone limitrofe a piazza Garibaldi, che anche stamani, come del resto accade ormai da mesi, sono stati costretti ad assistere all’ennesimo episodio di violenza tra bande di extracomunitari.

Come più volte abbiamo ribadito e sollecitato alle Autorità competenti, Comune, Prefettura e Questura, la situazione è insostenibile ed è necessario un intervento urgente per arginare i gravi problemi di criminalità che hanno raggiunto ormai livelli da Terzo Mondo”.

Ad affermarlo è Giampiero Perrella, Presidente della IV Municipalità di Napoli.

“Come Municipalità -spiega Perrella- stiamo facendo di tutto per tenere alta l’attenzione delle Autorità preposte, perché chi conosce la macchina istituzionale ed amministrativa sa benissimo che noi non abbiamo strumenti e poteri per incidere come vorremmo.

Abbiamo presentato esposti e denunce, fatto decine di riunioni per allertare tutti i principali livelli istituzionali, incalzato più volte il sindaco de Magistris affinché, nel Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura, si facesse portavoce della grave emergenza che sta colpendo il quartiere, ma ad oggi niente. Nulla di nulla.

Anche nell’incontro della scorsa settimana a San Giacomo con l’assessore Alessandra Clemente sul tema della sicurezza, abbiamo evidenziato come l’ordinanza sindacale che impone la chiusura delle attività commerciali ad orari prestabiliti e il divieto di vendita di alcolici sia assolutamente disattesa e di gran lunga inefficace rispetto ai problemi del territorio. Per non parlare -continua Perrella- della concentrazione di oltre il 70% dei Centri di Accoglienza Straordinari nella zona della stazione centrale, altro tema su cui più volte abbiamo chiesto all’Amministrazione comunale di agire con determinazione nei confronti della Prefettura per stabilire un piano di delocalizzazione e spalmarli sull’intero territorio cittadino. Ma ad oggi il silenzio più totale”.

Chi ci conosce -conclude Perrella- sa che la Municipalità si sottrae alle passerelle dei politici, che negli ultimi tempi si sono moltiplicate nel quartiere Vasto e continuerà a lavorare, come sempre, al fianco dei comitati, delle associazioni e di tutti i cittadini che ormai si sentono completamente abbandonati da chi avrebbe il chiaro dovere di tutelarli”.

DEGRADO ALLA STAZIONE

Questo filmato è del 17 luglio 2018 ore 20:15. Siamo a pochi passi dalla stazione centrale.Questa è l'accoglienza??Matteo Salvini Luigi Di Maio Giorgia Meloni Luigi de Magistris – Sindaco per Napoli

Pubblicato da Stazione Centrale Di Napoli – denunce e proposte dei cittadini su Mercoledì 18 luglio 2018

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments