Estorsioni a ditte edili, in manette boss e affiliati Clan Pesacane (VIDEO)

    0

    TORRE ANNUNZIATA – Tutto è partito grazie alla denuncia di un imprenditore di Boscoreale: sgominato il clan Pesacane.

    Il boss Giuseppe Pesacane è stato arrestato insieme ad altri tre affiliati nel corso di un’operazione dei carabinieri di Torre Annunziata, su richiesta della direzione distrettuale antimafia di Napoli.

    Partita da una denuncia per estorsione presentata da un imprenditore della zona lo scorso gennaio, l’indagine ha permesso di accertare come lo storico capoclan, uscito nel 2018 dal carcere dopo dieci anni di detenzione, era riuscito a riprendere possesso della gestione delle attività illegali sul territorio.

    Il racket agli imprenditori edili l’attività più redditizia dell’organizzazione. L’inchiesta ha permesso di accertare il tentativo di estorsione aggravata dal metodo mafioso denunciata dall’imprenditore, nonché individuare gli autori del pestaggio del titolare della ditta che 4 mesi fa era stato avvicinato e picchiato da due affiliati del clan armati di bastone e costretto a rifugiarsi in una scuola vicina.

    Non l’unico imprenditore della zona taglieggiato. Gli arrestati, Giuseppe e Umberto Pesacane, Giuseppe Ranieri e Santolo Martire, sono ora accusati di tentata estorsione continuata aggravata dal metodo mafioso.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments