NAPOLI – La fase 2 dell’emergenza coronavirus sembra essere partita con il piede sbagliato a causa dei troppi assembramenti e della troppa gente che popola le strade, spesso senza mascherine, del territorio campano.

A lanciare l’allarme è soprattutto il prof. Paolo Ascierto, direttore dell’Unità di melanoma, immunoterapia oncologica e terapie innovative del Pascale. Il prof. Ascierto spiega come sia prematuro e pericoloso l’atteggiamento delle persone che hanno abbassato la guardia non rispettando più le norme di sicurezza anti-covid dato che c’è ancora un alto rischio di contagio dato che il virus è ancora in circolazione.

“Anche noi come il prof. Ascierto siamo davvero molto preoccupanti per la situazione. Ogni giorno ci arrivano da parte dei cittadini diverse segnalazioni su strade troppo affollate, su assembramenti, di persone spesso sprovviste di mascherine, e su distanziamento sociale non rispettato. Abbiamo ricevuto immagini del Lungomare super affollato, di partite di calcetto notturne a Villaricca, di ragazzi che giocano in un campetto di una scuola nella zona delle Casenuove, di cittadini extracomunitari assembrati nei pressi di Porta Nolana, di ragazzi riunitisi, senza distanziamento e mascherine, a Giugliano, e di un gruppo di centauri, tra l’altro senza casco, al C.so Italia a Secondigliano.

Qui si sta scherzando con il fuoco, persone irresponsabili e menefreghiste stanno mettendo a rischio la salute di tutti quanti, le loro azioni sconsiderate possono far ripartire in maniera aggressiva i contagi, è un rischio molto alto e va evitato nella maniera più assoluta. Servono pattugliamenti delle strade, presidi di forze dell’ordine nei luoghi più solitamente affollati e punizioni esemplari per i trasgressori e maggiore senso civico. E’ necessario proteggere la cittadinanza.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

link al video: https://www.facebook.com/francescoemilio.borrelli/videos/578555812791574/

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments