PERUGIA – È finita dopo poche ore la fuga dal carcere di ‘Pippotto’ al secolo Domenico D’Andrea. L’uomo condannato all’ergastolo per l’omicidio dell’edicolante Salvatore Buglio e nel 2006 in via Pietro Castellino, era fuggito dal carcere Capanne scavalcando un muro di cinta. Ieri poche ore dopo l’allarme è stato rintracciato in un bosco poco lontano dal penitenziario e riportato in carcere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments