NAPOLI – “Ogni sera centinaia di giovani trascorrono il loro tempo letteralmente appollaiati in modo indecente e pericoloso in ogni dove sulla fontana di Monteoliveto dopo essersi sperticati per scalare il monumento. Anche sabato sera, il responsabile rifiuti dei Verdi napoletani Enzo Vasquez si è recato in zona e ha constatato il ripetersi di questa triste quanto insana abitudine. Al termine del bivacco hanno lasciato un mare di rifiuti gettati all’interno e, purtroppo, a volte anche scritte con spray e pennarelli. Bisogna fermare tutti quelli che con i loro comportamenti barbari contribuiscono alla distruzione di una delle fontane più belle e rappresentative della nostra città”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che si è recato in mattinata a verificare le condizioni in cui ancora una volta è stata ridotta la fontana.

“Servono più controlli per i monumenti della nostra città – ha proseguito Borrelli – perché sono troppe le fontane, i palazzi storici, gli obelischi, le chiese e le gallerie che puntualmente vengono prese d’assalto dai vandali di turno. Per questo chiediamo di istallare rapidamente le recinzioni attorno alla fontana per salvare il monumento dai vandali”.

La vergogna infinita della fontana di Monteoliveto

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 29 settembre 2019

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments