NAPOLI – “Alto impatto” dei carabinieri della compagnia di Bagnoli, nel quartiere Fuorigrotta, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. 134 le persone e 78 i veicoli controllati. 9 le contravvenzioni al codice della strada per oltre 6400 euro in sanzioni: quattro i motocicli sequestrati.

Denunciato un 56enne di Fuorigrotta già noto alle forze dell’ordine perché esercitava l’attività di parcheggiatore abusivo davanti allo stadio. Un 31enne, invece, dovrà rispondere di evasione in quanto trovato in strada nonostante fosse sottoposto ai domiciliari. Denunciato per guida senza patente un ventenne del posto, sorpreso a circolare in un grosso SUV senza alcun titolo abilitativo.

7 le violazioni alla normativa anti contagio notificate ad altrettante persone: nessuna di queste indossava la mascherina.

I carabinieri della stazione di rione Traiano, impegnati in un servizio all’interno dell’hub vaccinale della Mostra d’Oltremare, hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali un 51enne del rione Sant’Alfonso di Napoli, già noto alle forze dell’ordine.

Nei giorni scorsi aveva già aderito alla campagna vaccinale, seguendo l’intera prassi di prenotazione. Presso il centro vaccini di Fuorigrotta ha concluso l’accettazione ma quando ha saputo che in sede non vi fossero anestesisti si è tirato indietro e ha chiesto di rimandare il vaccino.

Gli è stata così riprogrammata la prenotazione a ieri.

Tuttavia, la fila era molto lunga e il 51enne, che riteneva di aver già terminato tutta la procedura di accettazione non ha rispettato il percorso guidato fino ai box e ha raggiunto la sala osservazione. In sostanza voleva entrare dall’uscita.

Quando la vigilanza interna gli ha imposto di tornare in fila, l’uomo ha chiesto di parlare con un medico e di fronte ad un secondo rifiuto ha alzato la voce e aggredito la guardia giurata.
Il trambusto ha attirato i carabinieri e il 51enne è così fuggito all’esterno dell’hub.

Lì è stato fermato e dopo una piccola colluttazione è finito in manette.

E’ ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments