Fuorigrotta, degrado e incuria: i cittadini protestano (VIDEO)

    0

    NAPOLI (di Raffaele De Lucia)- Da 2 settimane dopo il ‘GRANDE’ intervento di pulizia orizzontale del quartiere la spazzatura accantonata resta ancora per strada non raccolta e non smaltita.

    In tutti i giardinetti che sono stati “ripuliti” la situazione è sempre la stessa (come possibile vedere nelle fotografie). Nessun intervento di bonifica e di potatura verticale è stato messo a segno dai tecnici e dai giardinieri della X Municipalità.

    Quelli realizzati hanno portato alla morte di essenze arboree come nel caso delle siepi di Piazza Italia devastate da improvvisati giardinieri.

    Il quartiere è allo sbando la sera è impossibile vivere per le famiglie le piazze come Piazza San Vitale, Piazza Italia, Piazza Lala, i giardini del mercato Cerlone, i giardini di Piazzale Tecchio.

    Drogati, barboni, balordi, pusher, ragazzi sul motorino nelle zone pedonali, nelle piste ciclabili hanno creato non pochi problemi soprattutto agli anziani presi spesso di mira.

    In alcune strade come ad esempio il rettilineo di via Cerlone e via Giulio Cesare auto e moto corrono a forte velocità provocando anche incidenti. Spesso a farne le spese pedoni e i gatti delle colonie presenti in zona.

    Per non parlare poi delle continue accensioni di batterie di fuochi d’artificio che ogni notte puntuali tra 1 e le 2 disturbano il sonno dei cittadini. Il presidente Civitillo tace, inaugura murale inutili mentre la sua municipalità cade a pezzi.

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments