Stop al mercimonio di pass per disabili come metodo per non pagare i parcheggi sulle strisce blu o la ztl. Roma è pronta per una vera e propria rivoluzione che renderà giustizia a chi ha davvero bisogno di un aiuto a causa della propria disabilità, temporanea o permanente. Il nuovo contrassegno, previsto da una normativa europea, sarà azzurro e non più arancione e rettangolare; avrà un chip che permette ai vigili urbani e agli ausiliari del traffico di leggere il codice personale anche attraverso il vetro e capire immediatamente, grazie a una luce verde o rossa, se il pass è valido oppure è 'taroccato', 11 marzo 2013. ANSA/UFFICIO STAMPA +++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++

NAPOLI – Ogni qualvolta allo Stadio Diego Armando Maradona gioca il Napoli o ci sono altri eventi, a Fuorigrotta si ripropone sempre più prepotentemente il problema del parcheggio selvaggio.

Auto in divieto di sosta, in doppia fila, sui marciapiedi, in prossimità delle rampe per i diversamente abili.

C’è pure chi, fingendo di essere disabile con tanto di contrassegno apposto sul parabrezza dell’auto, parcheggia sulle strisce pedonali. È stato un residente a segnalarlo al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“Ecco i falsi invalidi con il contrassegno scaduto da 2 anni e che ogni volta che c’è una partita allo stadio parcheggiano sempre nella zona tra via Diocleziano angolo piazzale Tecchio.”- racconta il segnalante che ha documentato la situazione con un filmato e che ha veramente un problema di disabilità.

“Abbiamo inoltrato la segnalazione ala Polizia Municipale a cui abbiamo chiesto di intervenire. Viviamo in una società dove i diritti dei disabili vengono continuamente calpestati, utilizzare poi falsi contrassegni per parcheggiare in modo incivile è assolutamente indegno.” – dichiarano Borrelli e il coportavoce regionale di Europa Verde Fiorella Zabatta – “A Fuorigrotta, come denunciamo da tempo, la situazione è fuori controllo. Occorrono interventi Alto Impatto, zero tolleranza per incivili e parcheggiatori abusivi e parcheggi a prezzi popolari andando ad individuare aree in cui realizzarli.”

video: https://www.instagram.com/reel/Ch9VoBdIUrI/?igshid=YmMyMTA2M2Y%3D

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments