NAPOLI – Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un supermercato di via Lepanto per un furto.

I poliziotti hanno bloccato un uomo che aveva asportato, occultandole in uno zaino, 8 bottiglie di liquore del valore di 90 euro circa che sono state poi restituite al responsabile dell’esercizio commerciale.

Otari Papuashvili, 37enne georgiano con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per furto aggravato e denunciato poiché inottemperante all’ordine di espulsione del Questore di Napoli emesso lo scorso 8 luglio.

Nella stessa serata i poliziotti sono intervenuti in via Marvasi per la segnalazione di una rapina e, una volta sul posto, hanno notato un gruppo di ragazzi uno dei quali, alla loro vista, si è allontanato velocemente per eludere il controllo.

Grazie al supporto di una volante del Commissariato Vicaria-Mercato il giovane è stato rintracciato nei pressi dell’arco di Porta Nolana e, brandendo un coltello, ha minacciato gli operatori che, non senza difficoltà, sono riusciti a disarmarlo e bloccarlo.

Sekou Keita, 22enne della Guinea con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e denunciato per porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Stanotte, infine, i poliziotti hanno notato in vico Porzio un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi ma, raggiunto e bloccato, è stato controllato e denunciato per evasione poiché si era allontanato dal proprio domicilio dove è sottoposto al regime degli arresti domiciliari, nonché sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments