CASORIA – “Un cittadino di Casoria ci ha segnalato di essere stato vittima di un furto di pneumatici.

Ha ritrovato la sua auto, parcheggiata in via Giotto, senza le ruote è appoggiata sui mattoni.

Purtroppo, questo, è un fenomeno in forte crescita. Stessa dinamica anche a Pomigliano d’Arco, in via Medaglie d’Oro, dove un’auto in sosta è stata privata delle ruote e lasciata su dei massi.

Negli ultimi anni, con Europa Verde, abbiamo denunciato centinaia e centinaia di casi tra Napoli e provincia, ma anche nel Casertano.

Segno che, purtroppo, gli episodi continuano ad aumentare. Gli pneumatici vengono rivenduti poi illegalmente, e questo non fa altro che rafforzare il mercato nero e la criminalità.

Per questo va avviato un lavoro d’indagine preciso in questa direzione e vanno potenziati i controlli soprattutto nelle ore notturne”.

“Dopo i casi segnalati domenica da Casoria e Pomigliano, ci arriva oggi una nuova segnalazione di furto di pneumatici. Questa volta la vittima è una cittadina dell’Arenella. Anche lei, come altri sfortunati prima di lei, si è ritrovata l’auto sui mattoni.

Dopo la nostra denuncia social, comparando le foto, per lei potrebbe trattarsi della stessa persona entrata in azione a Casoria e ripresa dalle telecamere. Purtroppo i casi aumentano, sia a Napoli che in provincia. All’Arenella non è la prima volta che accade un episodio simile, spesso infatti sono stati denunciati furti di pneumatici negli ultimi tempi.

È evidente che la domanda sta aumentando al mercato nero, ormai non hanno paura di nulla. Camminano con gli pneumatici in braccio dopo il colpo, come se nulla fosse. Occorre analizzare bene questo fenomeno e porre subito un freno. I delinquenti infatti non hanno paura di niente e nessuno e addirittura con sfacciataggine vendono on line i materiali rubati”.

Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Rino Nasti, capogruppo di Europa Verde alla municipalità Vomero-Arenella, dopo l’ennesima segnalazione ricevuta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments