NAPOLI – “Nonostante le ripetute segnalazioni, la fontana di Monteoliveto continua ad essere luogo di ‘ritrovo’ per i giovani. Decine di ragazzi continuano ad arrampicarsi sul prezioso monumento e ad appollaiarsi, bivaccando come se fossero in un locale, lasciando rifiuti ovunque. Una pratica che si ripete ogni sera, pericolosissima. La fontana, infatti, rischia di essere seriamente danneggiata da questo sciagurato comportamento, senza dimenticare che non di rado con spray e pennarelli viene pure imbrattata. Bisogna fare qualcosa”. Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, e Salvatore Iodice, consigliere della II Municipalità dei Verdi.

“Non possiamo consentire che un pezzo pregiato della nostra storia venga sottoposto a seri rischi ogni giorno. Occorrono – hanno aggiunto Borrelli e Iodice – seri provvedimenti per impedire ai ragazzi di deturpare la fontana. L’unica strada percorribile, a questo punto, è ripristinare la recinzione rimossa nel Novecento, così da creare un blocco insormontabile e incrementare i controlli. I nostri patrimoni artistici vanno assolutamente tutelati a tutti i costi”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments