GIUGLIANO – Nella giornata del 9 novembre si è verificato un episodio vergognoso a Giugliano in Campania, è stata infatti rubata una bombola d’ossigeno sotto l’abitazione di un malato di Covid.

A denunciare l’accaduto è stata la giornalista Monica Natali attraverso un post Facebook: ” Siamo arrivati alla frutta. A Giugliano hanno rubato una bombola (vuota) dell’ossigeno fuori l’abitazione di un paziente affetto da Covid…”.

Sembra che dopo che il malato abbia usufruito della bombola, esaurendone il contenuto, la bombola, dopo la sanificazione, sia stata messa sotto l’abitazione in attesa del ritiro ed invece è stata rubata.

“Quello a cui abbiamo assistito è un vergognoso episodio di sciacallaggio, il cui fenomeno tende al netto rialzo durante i momenti di crisi e di emergenza, ma non può essere così, servono contromisure e controlli. Ricordiamo che non è l’ossigeno ad essere carente ma le bombole per cui invitiamo chiunque ne possieda una, esausta o che non utilizza più a consegnarla alle farmacie.

Per questo abbiamo negli scorsi giorni lanciato un’iniziativa che prevede dei buoni sconto, spendibili in attività commerciali che hanno aderito, in cambio della consegna della bombola.

Per tutti i dettagli basta andare sulle nostre pagine Facebook.”- dichiarano il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli, che hanno anche denunciato la comparsa di truffe on-line legate alla distribuzione di bombole d’ossigeno.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments