NAPOLI – E’ Greta Thunberg, la giovane attivista svedese simbolo della lotta per la difesa ambientale del pianeta, il personaggio dell’anno per i maestri dell’arte del presepe di San Gregorio Armeno a Napoli. A realizzare la statuina in terracotta l’artigiano Genny Di Virgilio che l’ha riprodotta, nella sua versione più iconica, con l’impermeabile giallo mentre regge il cartello con la scritta “Skolstrejk for
klimatet”.
“La battaglia per il clima e in difesa dell’ambiente sta entrando finalmente nell’immaginario collettivo anche italiano. La strada è lunga ma la rappresentazione di Greta nel presepe ha un valore simbolico enorme. Infatti anche sui nostri territori finalmente gli ambientalisti non vengono più considerati visionari ma persone da ascoltare e anche seguire per il loro impegno in difesa del pianeta e delle nuove generazioni. Ci auguriamo che questa sia la prima di tante figure di ecologisti nel presepe simbolo del riconoscimento alle battaglie ecologiste locali e mondiali” spiegano il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e il co-Presidente nazionale del Sole che Ride Fiorella Zabatta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments