“Guida bene a Forcella”: incidenti in moto i più ricorrenti (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Sono i motociclisti quelli che subiscono più incidenti mortali alla guida costituendo da soli il 23% delle morti a seguito di sinistro.

    Dal 1952 ad oggi sulle strade italiane sono morte oltre 500.000 persone e ne sono rimaste ferite oltre 14 milioni. Nel 75% dei casi a morire sono gli uomini.

    E’ critica la condizione della sicurezza stradale a Napoli e nel resto della regione Campania. Secondo gli ultimi dati Aci-Istat, nel 2017, nell’intera provincia di Napoli si sono verificati 5.625 incidenti stradali che hanno causato 95 morti e 7.325 feriti.

    Rispetto all’anno precedente, che già era stato caratterizzato da un preoccupante rialzo della mortalità stradale, risultano in crescita sia i sinistri (+2,4%) che i decessi (+4,4%), mentre diminuiscono leggermente gli infortunati (-0,7%).“

    Stamane al Trianon giornata di confronto dal titolo Guida bene a Forcella, progetto di educazione stradale e diffusione della cultura della legalità, promosso dalla direzione generale territoriale del Sud del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) in collaborazione col comune di Napoli.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments