NAPOLI – Nella giornata del 7 aprile è divampato un incendio sulla collina dei Camaldoli, sul versante di Soccavo.

A dare l’allarme sono stati diversi cittadini che, attraverso l’invio di foto, hanno segnalato l’incendio al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che ha prontamente richiesto un intervento per domare le fiamme. Fino a tarda sera le fiamme hanno continuato a devastare l’area.

Il versante della collina, interessato dall’incendio, che sembra sia stata di natura dolosa, si mostra, all’indomani del rogo, devastato e carbonizzato, come dimostrato da diverse immagini inviate al Consigliere Borrelli.

“Ringrazio ii Vigili del Fuoco e la Protezione Civile che hanno, con il loro tempestivo intervento, spento le fiamme e limitato i danni anche se purtroppo la collina ha continuato a bruciare fino a tarda sera.

Diversi delinquenti se ne vanno in giro per il territorio ad appiccare incendi, a approfittando anche della situazione legata all’emergenza sanitaria, e così distruggono la nostra terra, le nostre colline, i nostri spazi verdi, i nostri alberi.

Vedere come è stata ridotta la collina dei Camaldoli fa piangere il cuore e l’anima, queste persone sono dei veri e propri nemici di Napoli e della Campania e vanno trattati come i peggiori dei criminali, dobbiamo fermarli con ogni mezzo a nostra disposizione, servono controlli serrati e pene severissime. ”- è stata la dichiarazione del Consigliere Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments